“Con il biglietto dinamico sono diminuite le lamentele sul prezzo troppo alto. Il pubblico ha modo di dire voglio questo prezzo o quest’altro. Effettivamente scegliendo con largo anticipo ci sono grandi benefici per chi acquista”.

Così Renato Lenzi, AD di Zoomarine, ha parlato dei vantaggi portati dal dynamic pricing sviluppato da Dynamitick di fronte ad una platea composta dai gestori e proprietari dei più prestigiosi parchi di divertimento italiani.

Riuniti a Leolandia per l’evento Parksmania Award organizzato dall’omonima rivista di settore in cui saranno premiati i parchi divertimento che si sono distinti per qualità e capacità di rinnovarsi, i protagonisti del mondo degli amusement parks italiani si sono visti presentare numeri da record.

Il parco di edutainment di Torvaianica ha infatti registrato fino ad ora un incremento del 15% nelle presenze (nonostante la stagione non sia ancora finita) ed è riuscita a migliorare il livello di soddisfazione dei propri clienti modificando il pricing dei biglietti.

Dall’introduzione del prezzo dinamico per i biglietti online e la conseguente possibilità per gli avventori di risparmiare acquistando in anticipo e organizzando per tempo la visita al parco, le vendite online sono più che raddoppiate e, risultato altrettanto importante per Zoomarine, spostare il traffico online ha permesso di ridurre le code in cassa e migliorare l’esperienza dei propri visitatori.

Zoomarine è tra i candidati ai Parksmania Award nella categoria “Parco dell’anno”.