Il campionato di serie A è solo alla seconda giornata, ma un aspetto sembra ormai chiaro: l’effetto Cristiano Ronaldo sta colpendo l’intero calcio italiano e lo si vede già a partire dai prezzi dei biglietti.

L’arrivo del portoghese in bianconero non ha portato infatti solo a un aumento del 30% del costo di abbonamenti e biglietti per lo Juvenus stadium, ma sta considerevolmente condizionando anche i listini degli avversari.

Far lievitare i prezzi dei tagliandi “solo” per la presenza in campo di CR7 si rivelerà una scelta rischiosa per il rapporto società-tifoso o non sortirà alcun effetto? per comprenderlo ci vorrà del tempo, ma di certo queste variazioni di prezzo non rientrano in un’accurata strategia di “dynamic pricing”.

Federico Quarato, CEO di Dynamitick, ha discusso anche di questo con il giornalista Luca Corsolini su Startupitalia 

Qui il link all’articolo completo di Luca Corsolini su Startupitalia